lupi1

Pippo & Luigi Benvenuti nel nostro Sito!!

Condividiamo con Voi Visitatori le nostre passioni!!

caricature pippo

LuPipark2

caricature luigi

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Approvo

Professione Infermiere

Follow Us

italia 100

Linea Meteo

Martedì, 18 Febbraio 2014 00:00

Tv a muro su libreria Ikea

libreriatvTempo fa acquistai una libreria componibile modello BESTÅ/ FRAMSTÅ/INREDA da Ikea con l'obbiettivo

di integrare la televisione a muro, appena ne avrei avuto la possibilità; nonostante Ikea terrorizzi molti uomini.. devo dire di essere rimasto abbastanza entusiasta sia per il rapporto qualità prezzo sia per la possibilità di programmarmi il tutto direttamente dal sito di Ikea tramite il planner (applicativo che consente di montare virtualmente i mobili in base alle misure della stanza), con la possibilità di stampare tutti i componenti con prezzi e  la loro ubicazione per il ritiro nell'immensa struttura di Ikea, comodo no?
Questo è il planner del primo pezzo di libreria che ho realizzato:

Libreria

Libreria di 240 cm Larg con cassetti e ante , una nota particolare sulle ante a vetro è la possibilità di inserire delle foto o immagini a proprio piacimento.
L'aggiornamento per integrare la televisione a muro:

Libreria Tv

Larghezza totale 4,80 mt 
Per inserire il televisore a muro in modo pulito senza che vi sia la visibilità dei fili le soluzioni possibili sono due, utilizzare delle canaline decorative a vista che cmq compromettono l'installazione "pulita" oppure fare delle tracce nel muro, ovviamente ho optato per la seconda.
Ma come fare delle tacce nel muro? Dopo aver preso le misure e disegnato le tracce a matita sul muro avendo cura di centrare bene la televisione, il mio primo pensiero si è rivolto al flessibile (per chi non lo sapesse si tratta di un elettroutensile a lama rotante ) per iniziare le tracce.... ma... quanta polvere produco se utilizzo il flessibile?... una valanga quindi ho uso una aspirapolvere affiancata alla lama o mia moglie mi uccide...
Con tutta onestà vi dirò che avendo tutti gli attrezzi in garage ed era tutto il giorno che andavo su e giù per gli attrezzi non ne potevo più... quindi optai per il vecchio metodo tradizionale... martello e subbia (scalppello) decisione che mi ha salvato da un disastro come vedremo in seguito.
Martello e subbia non sono comunque esenti dalla produzione di polvere anche se in quantità notevolmente ridotta rispetto al fessibile ma produce ovviamente macerie, quindi ho applicato dei teli in plastica che delimitassero la zona che si sarebbe sporcata. Dovete sapere che quando eseguite delle tracce a muro dovete avere la certezza assoluta che non vi passano cavi elettrici o tubi dell acqua, nonostante fossi convinto di questo sono andato avanti con molta disinvoltura nel usare il martello fino a quando qualcosa non comparve nel muro.......

DSCF3508

Quelli che vedete sono gli unici tubi che passano nel muro, trattasi dei tubi del riscaldamento di un termosifone posto nella stanza superiore.... se avessi usato il flessibile sarebbe stato un vero disastro....
Ma ora si poneva il problema di come far passare i fili con questi tubi che tagliavano per l'intera altezza tutto il muro. Invece di utilizzare i classici tubi corrugati ho optato dietro consiglio per delle canaline che normalmente si utilizzano per l'esterno in modo da consentire il passaggio sia delle prese scart, HDMI , ed i fili che sicuramente non passerebbero tramite i tubi corrugati. In questo caso come potete vedere dalla foto ho raggirato i tubi piazzando un pezzo di canalina posteriormente ai tubi:

schema tubi

Inserendo altre due canaline a destra e sx lievemente inclinate mi consente di accedere alle scatole derivazioni. Le tracce realizzate sono due, una che parte da destra verso sx (tv) ed una che parte dalla tv e va sotto per collegare le console giochi di Luigino ;)

Quando si preparano le tracce consiglio vivamente dopo aver eseguito il disegno a matita di tracciare un solco con martello e subbia lungo tutto il perimetro disegnato andando a fondo possibilmente per tutto l'intonaco, ciò Vi consente al momento di iniziare a martellare di non rompere zone esterne al disegno. Posizionata la canalina e le scatole di derivazione si provvede al riempimento e alla rasatura dell' intonaco.

Sullo sfondo la mia idea è stata di applicare del marmorino impresa non semplicissima in quanto per una buona applicazione del marmorino è necessario che la parete sia perfettamente liscia, infatti e consigliabile stuccare perfettamente e rasare la parete prima di iniziare a dare il marmorino; stendere il marmorino non è un lavoro semplicissimo la buona riuscita del lavoro dipende dalla preparazione della parete, più è liscia minori difficoltà ottenendo l'effetto tipico del marmorino.

Sempre da Ikea al settore illuminazione ci sono disponibili delle lampade a diodi a basso consumo, in questo caso ne ho posizionate due serie due per lato del televisore avendo cosi il seguente effetto.

Per nascondere le sbavature laterali presenti in alto e a sx ho posizionato una cornicetta direttamente sulla parete tramite nastro biadesivo, dando un aspetto più pulito al lavoro.

Be direi che con poco più di 1000 euro sono riuscito a coprire una parete di 5 mt

Grazie Ikea !!

 

Letto 2888 volte

meteonetwork

Fpasca.it website reputation